Insegnamento
ECOLOGIA GENERALE
SC01122509, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
IF0320, ordinamento 2008/09, A.A. 2016/17
1129414
Crediti formativi 8.0
Denominazione inglese GENERAL ECOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile VALERIO MATOZZO BIO/07
Altri docenti LEONARDO CONGIU BIO/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso
SCL1001355 ECOLOGIA VALERIO MATOZZO SC1165

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline ecologiche BIO/07 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 2.0 24 26.0 Nessun turno
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Note Le lezioni si svolgeranno nell'aula H (piano terra) del complesso Botta in via Pescarotto con il seguente orario: da lun. a gio. 10.30 - 11.15.

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 a.a. 2017/18 20/01/2017 30/11/2018 CONGIU LEONARDO (Presidente)
MARIN MARIA (Membro Effettivo)
MATOZZO VALERIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono ritenute necessarie le conoscenze/competenze fornite dai corsi di Botanica Generale e Sistematica, Microbiologia e Zoologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso fornisce conoscenze basilari della moderna ecologia. In particolare, al superamento della prova di profitto, saranno acquisite conoscenze sui livelli di studio dell’ecologia (organismo, popolazione, comunità, ecosistema), sulle interazioni tra organismi e ambiente fisico, sulla dinamica dei processi che regolano il funzionamento degli ecosistemi, sulle caratteristiche strutturali e sulla dinamica delle popolazione e delle comunità.
Saranno inoltre acquisite conoscenze riguardanti problematiche ambientali di stringente attualità, come la presenza di specie invasive e i cambiamenti climatici globali.
Modalita' di esame: Prova scritta con domande a risposta multipla e a risposta libera.
Criteri di valutazione: Sono considerati importanti criteri di valutazione la chiarezza e la completezza delle risposte fornite dagli studenti.
Contenuti: Ecologia: definizione e scopi. Livelli di organizzazione ecologica e principi generali dell'ecologia. Definizione di habitat e nicchia ecologica. Organismi e ambiente fisico; fattori ambientali abiotici e biotici; intervalli di tolleranza; fattori e risorse limitanti.
Biomi: definizione, schema di Walter e Whittaker; clima e biomi terrestri; concetto di bioma nei sistemi acquatici.
Ecosistema: definizione e componenti. Energia e concezioni termodinamiche dell'ecosistema. Struttura trofica. Livello dei produttori: produzione e produttività primaria lorda e netta; metodi per misurare la PP. Livelli dei consumatori: interazioni consumatori-risorse, decompositori, predatori, parassiti, detritivori. Catene trofiche: catena del pascolo e del detrito e loro diversa importanza nei diversi habitat. Concetto di rete trofica. Materia organica autoctona e input alloctoni. Rigenerazione delle sostanze nutritive negli habitat terrestri e negli habitat acquatici. Rendimenti ecologici. Numero dei livelli trofici.
Vie degli elementi negli ecosistemi: cicli biogeochimici. Pool di scambio e pool di riserva. Ciclo dell'acqua, del carbonio, dell'azoto, dello zolfo, del fosforo.
Popolazione: definizione. Struttura delle popolazioni: densità. Dinamica delle popolazioni: natalità, mortalità, fecondità; tavole-vita, tasso di riproduzione, tasso di accrescimento, modello di crescita esponenziale e logistica di una popolazione; capacità portante dell'ambiente e competizione intraspecifica. Fattori densità dipendenti e indipendenti. Fluttuazioni e cicli. Distribuzione degli individui nelle popolazioni. Migrazione e dispersione. Relazione tra habitat e cicli biologici. Interazioni interspecifiche: competizione, predazione e parassitismo, mutualismo; adattamenti delle specie interagenti.
Comunità: struttura. Organizzazione spaziale delle comunità: comunità chiusa e aperta, continuum ambientale; ecotoni: effetto margine. Organizzazione temporale delle comunità: successioni, sere, climax, specie pioniere, intermedie e climax. Meccanismi alla base delle successioni: facilitazione, inibizione, tolleranza. Metodi per studiare l'organizzazione delle comunità.
Biodiversità: definizioni e conservazione. Minacce alla biodiversità. Il problema delle specie “aliene”. Biodiversità e perdita di habitat.
Ecologia umana e cambiamenti climatici globali. Effetto serra, deposizioni acide, riduzione dello strato di ozono. Acidificazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è erogato esclusivamente mediante lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Al termine del corso sarà fornita copia delle presentazioni in PowerPoint delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • Smith T.M., Smith R.L, Elementi di Ecologia. --: Pearson, 2013. Ottava edizione Cerca nel catalogo
  • Ricklefs R.E., L'economia della Natura. --: Zanichelli, 1999. Cerca nel catalogo
  • Townsend C.R., Harper J.L., Begon M., L'essenziale di Ecologia. --: Zanichelli, 2001. Cerca nel catalogo
  • Cotgreave P., Forseth I., Introduzione all’Ecologia. --: Zanichelli, 2004.