Insegnamento
STORIA DELL'URBANISTICA DEL MONDO CLASSICO
LEO2044151, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
LE0616, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
1128260
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese HISTORY OF URBANISM OF THE CLASSICAL WORLD
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-LE0616-000ZZ-2015-LEO2044151-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANDREA RAFFAELE GHIOTTO L-ANT/07

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
LEO2044151 STORIA DELL'URBANISTICA DEL MONDO CLASSICO ANDREA RAFFAELE GHIOTTO LE0612
LEO2044151 STORIA DELL'URBANISTICA DEL MONDO CLASSICO ANDREA RAFFAELE GHIOTTO LE0612

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-ANT/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio
Orari_chiudi Mercoledi' 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
  05/10/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
12/10/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
19/10/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
26/10/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
02/11/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
09/11/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
16/11/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
23/11/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
30/11/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
07/12/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
14/12/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
21/12/2016 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
11/01/2017 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
18/01/2017 13.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
Orari_chiudi Giovedi' 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
  06/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
13/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
20/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
27/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
03/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
10/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
17/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
24/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
01/12/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
15/12/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
22/12/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
12/01/2017 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
19/01/2017 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
Orari_chiudi Venerdi' 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
  07/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
14/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
21/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
28/10/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
04/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
11/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
18/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
25/11/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
02/12/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
16/12/2016 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
13/01/2017 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
20/01/2017 12.30-14.30 LAIF 2 CAPITANIO
Note Dal 5 ottobre

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2015/17 01/10/2016 30/11/2017 GHIOTTO ANDREA RAFFAELE (Presidente)
BONETTO JACOPO (Membro Effettivo)
FURLAN GUIDO (Membro Effettivo)
2 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 GHIOTTO ANDREA RAFFAELE (Presidente)
BONETTO JACOPO (Membro Effettivo)
PREVIATO CATERINA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento è rivolto agli studenti della laurea magistrale in possesso di buone conoscenze di archeologia greca e romana, di storia romana e delle basilari nozioni di lingua latina.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento si pone come scopi formativi l’acquisizione di conoscenze metodologiche e lo sviluppo di capacità critiche finalizzate allo studio e alla lettura degli impianti urbani antichi.
Modalita' di esame: La prova d’esame si terrà in forma orale.
Criteri di valutazione: Saranno verificate l’adeguata conoscenza degli argomenti in programma, la sicura acquisizione del metodo di studio e la corretta esposizione delle tematiche affrontate nel corso delle lezioni.
Contenuti: Il contenuto didattico dell'insegnamento è costituito dall’approfondita illustrazione delle metodologie e delle tematiche relative all’urbanistica romana.
In primo luogo, dopo alcune nozioni preliminari sulla materia, saranno ripercorse le fasi di formazione e di sviluppo delle città dell'Italia antica dall’età repubblicana all’età imperiale, delineando le caratteristiche insediative, urbanistiche e monumentali dei centri con continuità di insediamento e delle città romane di fondazione. Particolare attenzione sarà rivolta agli aspetti teorici relativi ai modelli urbani e alla pianificazione programmatica degli abitati.
In secondo luogo, sarà proposta un’analisi storico-urbanistica delle città romane dell’Italia settentrionale. A questo proposito saranno affrontati i centri più rappresentativi di ambito cisalpino, evidenziandone le forme insediative, la relazione con i modelli di matrice romana, l’organizzazione spaziale e funzionale delle aree pubbliche e le principali fasi dello sviluppo urbano.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento si svolgerà attraverso lezioni in aula, con l'ausilio di immagini relative alle tematiche trattate. È previsto il coinvolgimento facoltativo degli studenti, i quali potranno approfondire e illustrare alcuni casi di studio basandosi sulla metodologia appresa a lezione e sulla bibliografia concordata con il docente.
Nel corso delle lezioni saranno affrontati i seguenti temi:
1. Continuità d’insediamento e città di fondazione in Italia centrale e meridionale
2. La formazione delle città romane dell'Italia settentrionale
3. I riti di fondazione delle città romane: fonti antiche e archeologia
4. La città regolare romana: modelli urbani e schemi programmatici
5. Spazi pubblici e spazi privati
6. Fori repubblicani e fori augustei
7. L’età imperiale. Completamento e riuso nella continuità degli spazi urbani
8. Lo sviluppo monumentale delle città romane dell'Italia settentrionale
9. Le città romane della Venetia et Histria: impianti urbani e principali monumenti
10. Caratteri della città tardoantica in Italia settentrionale
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori testi di approfondimento saranno proposti a lezione. Oltre che sui testi indicati, lo studente dovrà prepararsi sugli appunti delle lezioni e sulla documentazione predisposta dal docente.
Importante: gli studenti non frequentanti sono invitati a concordare il programma d’esame con il docente.
Testi di riferimento:
  • F. Ghedini, M. Bueno, M. Novello, Moenibus et portu celeberrima. Aquileia: storia di una città. Roma: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 2009. pp. 61-92 (C. Tiussi, L’impianto urbano; J. Bonetto, Le mura) Cerca nel catalogo
  • P. Sommella, Italia antica. L’urbanistica romana. Roma: Jouvence, 2007. Sono escluse dal programma le schede relative alle città Cerca nel catalogo
  • F. Fabiani, L'urbanistica: città e paesaggi. Roma: Carocci, 2014. pp. 15-54 (La forma della città), 105-190 (Organizzare gli spazi pubblici e privati), 191-196 (Il suburbio) Cerca nel catalogo
  • J. Bonetto, Veneto. Roma: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 2009. Sono compresi nel programma soltanto i paragrafi relativi alla fase romana delle città trattate a lezione. Cerca nel catalogo
  • F. Lenzi, Rimini e l’Adriatico nell’età delle guerre puniche. Bologna: Ante Quem, 2006. pp. 333-378 (C. Tiussi, Aquileia e l’assetto urbanistico delle colonie latine della Gallia Cisalpina) Cerca nel catalogo
  • J. Pelgrom, T. D. Stek, Roman republican colonization. New perspectives from archaeology and ancient history. Roma: Palombi, 2014. pp. 357-404 (S. Sisani, Qua aratrum ductum est. La colonizzazione romana come chiave interpretativa della Roma delle origini) Cerca nel catalogo