Insegnamento
LOGISTICA INDUSTRIALE
IN02120412, A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA MECCANICA
IN0518, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
1162986
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese INDUSTRIAL LOGISTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile DARIA BATTINI ING-IND/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/17 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: Il corso fornisce un completamento teorico e metodologico dei precedenti insegnamenti di Impianti Meccanici e Impianti Industriali.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha l'obiettivo di fornire agli studenti competenze di base e metodologie quantitative per la progettazione di sistemi logistici integrati e flessibili per l'industria e il terziario. Lo studente imparerà a progettare un sistema logistico (handling, warehousing, transportation) al fine di aumentare l'efficienza dell'intera Supply Chain al quale appartiene.
Modalita' di esame: Esame scritto finale suddiviso in tre parti: un esercizio numerico e due domande teoriche.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto che lo studente abbia acquisito le conoscenza di base relative alla progettazione numerica di un sistema logistico e le competenze metodologiche di base presentate a livello teorico. La parte numerica e quella teorica avranno lo stesso peso nella valutazione finale.
Contenuti: Introduzione al corso e definizioni di base.
La funzione logistica. La Supply Chain.
La logistica di inbound e outbound, diretta e inversa. Sostenibilita nella progettazione logistica, Industry 4.0 e la logistica.
Il binomio prodotto-imballo. L'impatto del packaging sulle attività logistiche. L’unità di carico e sua progettazione orientata alle attività logistiche.
Sistemi di material handling nei sistemi di produzione e assemblaggio: classificazione ed esempi.
Criteri di progettazione e gestione di sistemi logistici di trasporto automatizzato.
Progettazione e dimensionamento di reti di carrelli laser guidati (LGV) e a guida induttiva (AGV).
In-house logistics e In-bound logistics. La gestione delle scorte di componenti e materiali di produzione. Il calcolo delle scorte di sicurezza e la scelta del fattore di sicurezza. I lotti di produzione e i tempi di setup. Attività logistiche di Part feeding con supermarket, kanban e unità di carico ergonomiche.
I magazzini manuali ed automatizzati presenti nelle industrie. Determinazione della potenzialità ricettiva e di movimentazione. Criteri di gestione delle allocazioni in ingresso e dei prelievi.
Casi industriali e lavori di gruppo in team.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali seguite da esempi numerici guidati dal docente alla lavagna. Tre lavori di gruppo saranno assegnati durante il corso e svolti dagli studenti suddivisi in team di lavoro. Visite virtuali a sistemi logistici per mezzo di ambienti software di simulazione a eventi discreti. Seminari e/o visite aziendali saranno organizzate durante il corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il docente fornirà materiale didattico specifico durante il corso mediante Moodle. Si consiglia comunque l'acquisto del libro consigliato.
Testi di riferimento:
  • Ferrari, Regattieri, Pareschi, Persona, Logistica Integrata e Flessibile. Bologna: Progetto leonardo, Esculapio Editore, 2015.