SASSATELLI GIUSEPPE

Recapiti
3b76fc0be6de395b9b2f4f57dff236c7 Posta elettronica 3b76fc0be6de395b9b2f4f57dff236c7
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
Il secondo modulo di Etruscologia del Prof. Giuseppe Sassatelli avrà inizio giovedì 4 maggio diversamente da quanto comunicato in precedenza

Curriculum Vitae
E' professore ordinario di Etruscologia e Archeologia Italica.
Dal 2002 al 2008 è stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Bologna ed è stato Direttore della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università degli Studi di Bologna. Dal 2010 è direttore del Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna. E' membro ordinario dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici. E' membro Corrispondente dell'Istituto Archeologico Germanico. E' membro del Consiglio Superiore del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ed è Presidente del Comitato tecnico-scientifico per i Beni Archeologici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. E' membro dell'Accademia delle Scienze di Bologna. E' Presidente del Centro Studi per l'Archeologia dell'Adriatico. E' presidente della Scuola Superiore di Studi sulla città e il territorio dell'Università di Bologna. E' stato "Professeur Invité" alla Ecole Normale Supérieure di Parigi ed ha tenuto seminari e lezioni nell'Università di Copenhagen oltre ad avere collaborazioni di ricerca e di didattica con altre università europee. E' membro del collegio docenti della Scuola di Dottorato in Scienze Archeologiche dell'Università di Padova. E' membro del comitato scientifico per la città etrusca di Marzabotto e per il Museo della Città di Bologna.
Dirige dal 1988 le campagne di scavo dell'Università di Bologna nella città etrusca di Marzabotto. Si è occupato dei principali aspetti della civiltà etrusca, del suo sviluppo storico e culturale e, in special modo, della sua presenza nella pianura padana. Tra i suoi settori di ricerca sono di particolare rilievo il popolamento etrusco e il suo assetto organizzativo, le città e la loro struttura politica, i rapporti economici e culturali tra gli Etruschi e le altre popolazioni italiche, con particolare riguardo all'Italia settentrionale. Numerosi sono infine i suoi lavori sulla diffusione e sulla pratica della scrittura in Etruria Padane e nelle aree limitrofe. Nello scavo della città etrusca di Marzabotto ha avviato un programma preliminare per l'utilizzo delle tecniche informatiche sia per la conduzione dello scavo che per l'archiviazione dei dati. Ha collaborato e collabora con numerosi Enti di Tutela (Soprintendenze ai Beni Archeologici e Musei) sia per le ricerche sul terreno che per la catalogazione e lo studio dei materiali archeologici oltre che per Mostre archeologiche. E' membro dei comitati scientifici di diverse riviste nazionali e internazionali.

Curriculum del docente in PDF: 3B76FC0BE6DE395B9B2F4F57DFF236C7.pdf

Insegnamenti dell'AA 2017/18
Nessun insegnamento o collaborazione in questo Anno Accademico