AGOSTINI FILIBERTO

Recapiti
E8486259639099347288ff573f1f6322 Posta elettronica E8486259639099347288ff573f1f6322
Struttura Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Telefono 0498274279
Qualifica Professore ordinario
Settore scientifico M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
Gli studenti sono invitati a controllare l'orario di ricevimento bel blog istituzionale del docente:
http://storianovecento.blogspot.com/

Orario di ricevimento
Mercoledì dalle 08:00 alle 09:30 Studio del docente, Via del Santo 28, primo piano Agli studenti è chiesto di verificare sempre l'orario di ricevimento nel blog istituzionale del docente:
http://storianovecento.blogspot.com/
(aggiornato il 14/07/2013 08:14)

Proposte di tesi
Tesi di laurea
Gli argomenti delle tesi di laurea sono concordati con gli studenti, anche sulla base dei loro interessi personali. In linea generale viene suggerita una ricerca di natura politica, economico-sociale o religiosa nell’ambito delle seguenti aree tematiche, relative prevalentemente al Novecento:
-enti locali: strutture, uomini e programmi
-istituzioni ecclesiastiche
-prosopografia degli amministratori locali
-questione della sanità e delle politiche sanitarie
-aree differenziate
-enti di beneficenza e assistenza
-istituto della regione tra storia, politica e società
-territorio e le sue modificazioni
-partiti politici
-cesure nella storia del Novecento

Curriculum Vitae
Ricercatore universitario dal 12 luglio 1983
Professore associato dall’1 novembre 1992


Le indagini storiche condotte nel corso dell’attività scientifica vertono prevalentemente sull’area veneta e adriatica, a partire da metà Settecento sino al secondo Novecento. Risultano privilegiate le tematiche ecclesiastiche, amministrative e politico-sociali, che corrispondono a fasi successive, ma coordinate, dell’impegno di ricerca e studio. In questo testo viene previlegiata la descrizione delle ricerche e degli studi condotti nell’ultimo decennio.

1. Prosopografia degli amministratori locali nel Veneto del secondo Novecento e Archivio elettorale amministrativo del Veneto, 1945-2000
Partendo dalla constatazione che per il Veneto del secondo dopoguerra non esiste, nemmeno a livello archivistico nazionale, un quadro nominativo e numerico degli amministratori locali, nel 2003 è stato avviato un progetto di ricerca – frutto di una convenzione tra Facoltà di Scienze politiche e Regione del Veneto – negli oltre 550 archivi comunali, allo scopo di “contare” gli amministratori locali, di delinearne il profilo intellettuale e professionale, e rappresentarne l’identità politica. Inoltre si è concretizzato l’impegno di costituire con questa messe cospicua di informazioni raccolte e vagliate un “archivio” informatico, un data base relazionale che può essere gradualmente implementato, aggiornato e perfezionato con il procedere della ricerca archivistica e storica, sino a coprire tutti i Comuni della regione veneta. In definitiva, con questa iniziativa si vuole conservare la memoria di amministratori che si sono impegnati nei tanti piccoli e grandi municipi del Veneto.

2. Convegni nazionali sugli Enti locali, 2006-2010
La succitata iniziativa di censimento e studio degli amministratori locali ha rafforzato l’impegno ad analizzare il governo locale – Comuni e Province – sotto il profilo giuridico, politico, amministrativo e sociale. L’ottica nazionale viene arricchita dall’analisi della realtà regionale veneta, che in età contemporanea attraversa regimi e governi politici diversi, tempi di guerra, depressione e sviluppo economico. Su questi temi, tra il 2006 e il 2010, sono stati organizzati quattro convegni di studio con la partecipazione di studiosi e specialisti di diversa provenienza accademica e formazione culturale.

3. Per una storia della Democrazia cristiana nel Veneto
Hanno preso avvio le ricerche nell’archivio della Segreteria nazionale della Dc e negli archivi storici provinciali del Veneto. Sinora sono stati compulsati i verbali del Consiglio provinciale di Padova e ricostruito il profilo socio-professionale (luogo e data di nascita, età, mestiere e professione) dei tesserati al partito tra gli anni Quaranta e Cinquanta. La lettura dei verbali ha reso possibile la ricostruzione dei dibattiti interni al gruppo dirigente provinciale, l’analisi dei rapporti delle segreterie regionale e provinciale con le sezioni comunali. Da tali ricerche è derivato un primo contributo scritto relativo alla fase d’origine del movimento democristiano.

Insegnamenti dell'AA 2017/18
Corso Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Responsabile
SP1421 000ZZ SP13107947 STORIA CONTEMPORANEA 9 I Secondo semestre FILIBERTO AGOSTINI
SP1428 000ZZ SPO2042492 STORIA DELLE ISTITUZIONI LOCALI IN ETA' CONTEMPORANEA 9 I Secondo semestre FILIBERTO AGOSTINI